MacBook Air

Nessuno stravolgimento di design, ma solo tante migliorie in termini di durata di batteria e velocità di prestazioni: Ecco il nuovo MacBook Air, disponibile da oggi su Apple Online Store, presso gli Apple Retail Store e i Rivenditori Autorizzati Apple.

MacBook Air

Questo piccolo gioiellino made in Cupertino vanta un processore da 1.3 GHz con velocità Turbo Boost fino a 2.6 GHz, 4GB di memoria, e processori Core i5 e Core i7 di quarta generazione che assicurano una durata della batteria fino a 12 ore e 10 ore di riproduzione di film in iTunes (per il 13″), 8 ore per la versione da 11 pollici. Supporta la moderna tecnologia Wi-Fi 802.11ac con prestazioni fino a tre volte più veloci. Velocità assicurata anche per quanto concerne la grafica: il nuovo processore Intel HD Graphics 5000 garantisce prestazioni fino al 40% più veloci per giochi e app e una velocità fino al 45% superiore rispetto ai precedenti grazie alla nuova memoria flash.

Il nuovo MacBook Air ora ha due microfoni integrati, una videocamera FaceTime HD, una porta Thunderbolt, due porte USB 3.0 e supporta, inoltre, il video mirroring e il doppio schermo.

MacBook Air - Prezzo e Flash Storage

Il MacBook Air 11 pollici è acquistabile a partire da €1.029 per la versione con 128GB di storage flash, €1.229 per 256GB di storage flash (IVA e tasse incluse). Il MacBook Air 13 pollici, invece, è acquistabile a partire da €1.129 per la versione da 128GB di storage flash o €1.329 con 256GB di storage flash.

Queste le parole di Philip Schiller, Senior Vice President Worldwide Marketing di Apple, sulla presentazione del nuovo MacBook Air al WWDC 2013:

“MacBook Air è il leader indiscusso dei portatili sottili e leggeri, e da oggi abbiamo alzato ulteriormente l’asticella con una superiore durata della batteria. Con memoria flash più veloce, grafica più potente e un’autonomia fino a 12 ore, il nuovo MacBook Air racchiude prestazioni ancora più fenomenali nello stesso design tanto amato dai nostri clienti per la sua portatilità e robustezza.”

Advertise

TU COSA NE PENSI?