Apple avrebbe recentemente iniziato a inviare, agli utenti che hanno acquistato un iMac Pro, un sondaggio via email nel quale sarebbe chiesto un parere su ciò che preferiscono di più della loro macchina e ciò di cui non vanno pazzi. Alcune delle domande sarebbero state pubblicate su Twitter e riguarderebbero alcune caratteristiche hardware: porte Thunderbolt 3, processore Xeon W, T2 Chip, supporto monitor esterno e altro.

Pare che Apple con questo sondaggio voglia capire quali siano alle richieste degli utenti che hanno acquistato iMac Pro e quali siano i punti deboli della versione Pro in modo da creare una seconda versione perfetta.

L’iMac Pro, lanciato nell’Aprile 2017, è stato il precursore del nuovo Mac Pro. Apple in passato ha confermato di stare lavorando con il suo team a un Mac Pro modulare in grado di poter essere aggiornato di anno in anno.

Phil Schiller e Craig Federighi hanno ammesso lo scorso anno che con il Mac Pro del 2013 ha avuto qualche problema termico a causa della forma di cestino non in grado di dissipare il calore generato dalla GPU. Apple pare abbia imparato dai suoi errori e questa volta creerà un nuovo case ad-hoc.

Apple pianifica di rilasciare i nuovi Mac Pro nel 2019 quindi è possibile che nell’evento di domani o di Ottobre possa svelare qualche indiscrezione o presentarcelo del tutto.

Non ci rimane altro che aspettare e vedere cosa Apple ha in serbo per noi.

Advertise

TU COSA NE PENSI?