È chiaro che Apple non ha proprio voglia di presentare i nuovi hardware all’evento del 25 Marzo, ragion per cui tramite un comunicato stampa ha rilasciato i nuovi iMac più potenti di prima con processore Intel di ottava, nona generazione e fino a 8-Core.

La massima configurazione raggiunge i 3.2GHz i7 a 6-core di ottava generazione con Turbo Boost fino a 4.6GHz per la versione da 21.5 pollici 4K mentre, fino a 3.6GHz i9 8-core di nona generazione con Turbo Boost fino a 5.0GHz per la versione da 27 pollici 5K.

Apple afferma che i nuovi modelli di iMac da 21.5″ sarebbero il 60% più veloci e performanti rispetto alla precedente generazione, mentre i modelli di iMac da 27″ offrirebbero più del doppio delle performance rispetto alla precedente generazione.

Apple ha rilasciato dei minor update al MacBook Pro del 2018 lo scorso anno, aggiungendo l’opzione “Radeon Pro Vega” per quanto riguarda la scheda video. Opzione che risulta adesso disponibile anche per la nuova linea di iMac, inclusa la Vega 20 peer iMac 21.5″ e Vega 48 per i modelli da 27″. L’azienda di Cupertino afferma che le performance grafiche sarebbero migliori dell’80% rispetto alla precedente generazione di iMac.

Il nuovo iMac offrirebbe inoltre una nuova RAM più veloce, DDR4 a 2,666MHz, mentre il modello base da 21.5″ in 4K può essere aggiornato fino a 32GB di RAM e 1TB di SSD.

I nuovi modelli di iMac mantengono lo stesso design introdotto nel 2012 e gli stessi monitor 4K e 5K delle precedenti generazioni. Le porte di I/O rimangono le stesse:

  • 2x: Thunderbolt 3
  • 4x: Porte USB 3
  • 1x: Slot SD
  • 1x: Jack delle cuffie
  • 1x: Porta Ethernet

A differenza di iMac Pro, MacBook Pro, MacBook Air e Mac mini i nuovi iMac non dispongono di chip T2, nello specifico i nuovi desktop non hanno alcun chip della serie T.

Prezzi:

I prezzi rimangono gli stessi.
Per il modello da 21.5 pollici 4K si parte da €1.549 con processore quad-core a 3,6GHz, archiviazione da 1TB e 8GB di RAM.

Mentre per il modello da 27 pollici 5K si parte da €2.199 con processore 6-core a 3,0GHz (Turbo Boost fino a 4,1GHz), archiviazione da 1TB e 8GB di RAM.

Il ritiro presso Apple Store non risulta essere al momento disponibile, mentre ordinando dal negozio online potrete riceverli tra il 27 e il 29 Marzo.

E voi, acquisterete un nuovo iMac? Fatecelo sapere tramite i commenti.

Advertise