Dopo aver ammesso che i problemi legati alle tastiere con meccanismo a farfalla potrebbero continuare a verificarsi anche sui modelli di MacBook Pro del 2018, Apple ha oggi aggiornato il suo programma di riparazione delle tastiere aggiungendo anche i modelli del 2018 di MacBook Pro e MacBook Air.

Oltre ai problemi legati al malfunzionamento dei tasti anche i LED che si occupano della retroilluminazione della tastiera avrebbero iniziato a fare i capricci su alcuni modelli di MacBook Pro del 2016 obbligando l’azienda di Cupertino ad aprire un programma di riparazione ad-hoc anche per questo.

The Wall Street Journal ha riportato:

Apple on Tuesday said it was changing a material used in its butterfly keyboards and expanding its keyboard-repair program. The program previously covered first- and second-generation keyboards, but now includes coverage of the third-generation keyboards introduced last year on MacBook Air and high-end MacBook Pro models.

Le nuove tastiere e l’espansione del programma di riparazione arrivano subito dopo l’annuncio dei nuovi MacBook Pro con 8-core che sarebbero stati equipaggiati di un altra nuova tastiera con meccanismo sempre a farfalla ma a quanto pare migliorato. Come fatto notare dal WSJ, Apple non ha rilasciato particolari dettagli in merito alle modifiche effettuate sulla nuova tastiera eccetto l’impiego di un nuovo materiale:

Changing a material. The company said it has made a change to a material in the keyboard mechanism. Apple didn’t say what specifically changed but said it would help with the double key-press issue. The newly announced MacBook Pros—shipping Tuesday—will have this new material.

Improving repairs. All Mac laptops with butterfly keyboards are now eligible for Apple’s program and are covered for up to four years after the original purchase. Apple said it is also shortening the repair time, which previously could take a week.

Lo scorso mese abbiamo inoltre sentito che, i clienti affetti da problemi legati alla tastiera che si recavano presso Apple Store per la riparazione, possono godere di un trattamento speciale che gli permette di riavere il proprio MacBook a distanza di 24 ore.

Pare inoltre che i modelli di MacBook Pro del 2019, sia da 13 che da 15 pollici, possano aderire al programma di riparazione sopracitato, il che mi fa pensare che Apple non abbia proprio risolto il problema…

Matthew Panzarino di TechCrunch fa notare che la prima e la seconda generazione di tastiere che verranno riparate non avranno il “nuovo materiale” che Apple ha introdotto sulla versione del 2019, e che soltanto la terza generazione di tastiere con meccanismo a farfalla potrà beneficiarne.

E voi, avete avuto problemi con la tastiera del vostro MacBook Pro? Fateci sapere la vostra esperienza tramite i commenti.

Advertise

TU COSA NE PENSI?