Apple ha presentato a sorpresa il nuovo MacBook Pro questa settimana e stando alla descrizione del modello 2019 l’azienda di Cupertino avrebbe aggiornato la tastiera introducendo una nuova membrana che dovrebbe ridurre i problemi legati ai pulsanti che si bloccano.

Apple non ha rilasciato molte informazioni in merito al nuovo materiale impiegato nella tastiera ma iFixit ha messo a nudo il MacBook Pro 2019 scoprendo un “piccolo cambiamento” effettuato nella membrana protettiva posta sotto a ogni tasto.

La membrana presente nei MacBook Pro 2018 sarebbe “semi-opaca” e in un materiale “simil silicone” afferma iFixit, mentre nel modello 2019 è “trasparente e liscia al tatto”. Stando ad alcune analisi effettuate da innovatechlab il materiale dovrebbe essere polyacetylene per i modelli del 2018, mentre per quelli del 2019 polyamide (ovvero nylon).

iFixit ha inoltre scoperto che la ghiera metallica posta sotto a ogni tasto avrebbe subito anch’essa “una leggera modifica”.

Non ci sono altre modifiche particolari in merito ai componenti impiegati sul nuovo laptop e anche questa volta iFixit ha dato un punteggio di riparabilità molto basso a causa del processore, RAM e spazio di archiviazione saldati sulla scheda madre, mentre tastiera, batteria, speaker e Touch Bar sono incollati tutti insieme.

E voi, acquisterete i nuovi MacBook Pro? Fatecelo sapere tramite i commenti.

Advertise

TU COSA NE PENSI?