Apple ha presentato in anteprima il nuovo Mac Pro e come ci si poteva aspettare è modulare, ovvero è possibile acquistare e sostituire i componenti. Il nuovo Mac Pro può supportare fino a 28 core grazie ai chip Intel Xeon.

Fino a 6 banchi di RAM fino a 1.5 Terabyte di RAM. Incredibile.

Inoltre sarà possibile equipaggiare il nuovo Mac Pro con schede PCIe, grazie agli 8 slot disponibili.

2 porte Thunderbolt 3, una porta AUX e due USB.

Due porte gigabit Ethernet nel retro.

Inoltre grazie al x16 connettore PCIe è possibile collegare le schede video più comuni. Mac Pro quindi potrà essere configurato anche con la Radeon Pro Vega II, e sarà perfino possibile aggiungerne due contemporaneamente.

È chiaro che Apple si è focalizzata sull’editing video.

Afterburner è un accelerator card, in grado di elaborare 6 miliardi di pixel al secondo, offrendo incredibili prestazioni fino a 3 streams in 8K, oppure 12 streams in 4K.

Sarà necessario inoltre un alimentatore bello potente da 1.4KW e proprio perché il nuovo Mac Pro richiede così tanta energia che sono state implementate tre enormi ventole e se avete paura che siano rumorose, beh Apple fa sapere che sono silenziose quanto quelle di iMac Pro.

Apple ha inoltre presentato un nuovo display di accompagnamento al Mac Pro, con lo stesso design.

Completamente in alluminio, con un pannello LCD da 32 pollici e risoluzione 6K retina. Il più grande display Retina mai creato da Apple.

Inoltre è stato implementato un rivestimento in grado di eliminare i riflessi, grazie al vetro trattato con nano tecnologie.

Il display è dotato di diversi strati in grado di offrire colori spettacolari e neri profondi, calibrati direttamente dall’azienda produttrice del pannello. 1000 nits è la risoluzione che tutti i video editor sognavano da anni.

HDR è stato migliorato in XDR e il monitor è stato chiamato Pro Display XDR. Il monitor può inoltre essere utilizzato via USB-C con i MacBook Pro e grazie alla potenza di Mac Pro potrete collegare fino a 6 display 6K. Magnifico non è vero?

Il monitor è inoltre dotato di un braccio che può essere ruotato per stare in verticale o in orizzontale e in più, è possibile rimuoverlo dal suo stand grazie al magnete posto nella parte posteriore.

Il nuovo Mac Pro parte da $5999 nella configurazione che vedete in foto e sarà disponibile da questo autunno.

Per quanto riguarda il magnifico display il prezzo è di $4999 mentre lo stand ha un prezzo di $999.

Advertise

TU COSA NE PENSI?