Stando a una nuova ricerca di mercato condotta da Jamf, l’utilizzo di un Mac in ambito lavorativo renderebbe gli impiegati più produttivi e creativi.
Con le statistiche alla mano, su un campione di 1.285 dipendenti di varie aziende in giro per il mondo, si sarebbero registrati livelli di soddisfazione molto alti.

Il 97% degli esaminati avrebbe affermato che, utilizzare un Mac avrebbe aumentato la propria produttività, mentre il 95% ha affermato che la propria creatività sia aumentata.
Il 94% invece afferma di essere più auto-sufficiente e il 91% afferma che la collaborazione sia aumentata.

Stando alla ricerca, il 79% dei partecipanti ha affermato che non potrebbero fare il proprio lavoro senza un Mac.

Per quanto riguarda l’auto-sufficienza, il 40% afferma di non aver avuto alcun problema con il proprio Mac negli ultimi 12 mesi e il 70% avrebbe avuto un paio di problemi. Per quelli che hanno avuto problemi, pare sarebbero legati a errori di rete piuttosto che al dispositivo stesso. Mentre il 74% che ha in precedenza utilizzato Windows afferma di aver molti meno problemi da quando utilizza Mac.

Quando è stato chiesta la ragione per cui si è preferito scegliere un Mac piuttosto che un PC, molti hanno risposto che i prodotti Apple sono più semplici da usare e affidabili. Design, familiarità, collaborazione e continuità tra Mac, iPhone e iPad sono inoltre stati citati.

È chiaro che i prodotti Apple, computer in particolare, sono più costosi della media ma se i vostri dipendenti diventano più produttivi beh allora forse ne varrà veramente la pena fare questo investimento.

E voi, cosa ne pensate? Fatecelo sapere tramite i commenti.

Advertise

TU COSA NE PENSI?