Come di consueto iFixit non poteva esimersi dall’effettuare lo smontaggio dell’ultimo ritrovato tecnologico Apple, questa volta il nuovo MacBook Pro 16″. Nuova batteria da 100Wh, nuovo sistema termico, nuova Magic Keyboard ed è proprio su quest’ultima che ci focalizzeremo in questo articolo

La nuova tastiera adotta un meccanismo a forbice riprogettato con escursione da 1mm per una migliore risposta, extra comfort e meno rumore. La Touch Bar adesso è centrale e Touch ID e tasto Esc sono stati rimossi da essa.

Il layout della tastiera è stato aggiornato e adesso le frecce hanno un design a T invertito, che a detta di Apple permetterebbe una navigazione più fluida quando volate tra le linee di codice, navigate tra documenti o addirittura giocate.

iFixit fa notare inoltre che i tasti risultano molto semplice da rimuovere essendo un meccanismo a forbice. Cosa vuole dire? Gli utenti potranno prendersi cura del proprio Mac rimuovendo una tantum i tasti al fine di togliere qualsiasi residuo di molliche o polvere.

Questa è una grande novità, considerando che dal 2016 Apple ha dovuto obbligatoriamente sostituire tutto il top case nel caso in cui la tastiera facesse le bizze e anche se e solo se un tasto non funzionasse più come dovrebbe. Un operazione parecchio costosa, che ha obbligato Apple a fare marcia indietro e ad adottare nuovamente il meccanismo a forbice.

Tornando alla tastiera, i tasti hanno la stessa dimensione della Magic Keyboard venduta come accessorio separato. Nonostante le dimensioni siano le stesse, quelli del nuovo MacBook Pro da 16″ risultano essere meno spessi.

iFixit afferma inoltre che l’escursione da 1mm è piacevole quando si preme e che l’utente in linea di massima non desidera avere più di 1mm da premere.

Un altro interessante dettaglio scoperto all’interno dello chassis del MacBook Pro da 16″ sarebbe dello spazio extra. 100Wh è la capacità massima delle batterie che possono essere portate in aereo e quindi Apple ha dovuto limitarsi ai 100Wh nonostante ci fosse più spazio per inserire una batteria più capiente. Ciò vuol dire che in futuro MacBook Pro da 16″ potrebbe arrivare con un design leggermente più sottile.

iFixit crede che l’azienda di Cupertino abbia spazio a sufficiente per inserire RAM e SSD sostituibili e non saldati come risultato degli ultimi anni.

E voi, acquisterete il nuovo MacBook Pro da 16″? Fatecelo sapere tramite i commenti.

Advertise

TU COSA NE PENSI?