Secondo le ultime indiscrezioni provenienti da DigiTimes, Apple starebbe pianificando di rilasciare un nuovo modello di MacBook Pro con tastiera a forbice a metà 2020. Nell’articolo si legge che la dimensione del display rimarrà la stessa da 13.3″ e che non vedremo alcun display da 14″ come alcuni rumors suggerivano.

Secondo la testata Asiatica, Wistron e Global Lightning Technologies saranno i fornitori delle nuove tastiere.

Se vi fosse sfuggito, il MacBook Pro da 16″ rilasciato la settimana scorsa è dotato di tastiera di ultima generazione completamente riprogettata. È stato abbandonato il meccanismo a farfalla a favore del tradizionale meccanismo a forbice migliorato il quale risulterebbe più affidabile.

Nel nuovo MacBook Pro sarebbe presente anche un tasto Esc fisico (prima integrato nella Touch Bar) e le frecce hanno un design a T capovolta.

L’analista Ming-Chi Kuo ha già da tempo affermato che il meccanismo a forbice verrà adottato da tutta la linea di MacBook Pro e Ari a partire da 2020, quindi siamo più che fiduciosi.

Sarebbe cosa buona e giusta se Apple sostituisse le tastiere difettose dei MacBook Pro (dal 2016 a oggi) con quelle con meccanismo a forbice, ma forse per il layout, forse perché più costosa, non pare che questo possa avvenire in futuro.

L’ultimo modello di MacBook Pro da 13″ è stato aggiornato lo scorso Luglio, mentre i modelli top di gamma da 13″ sono stati aggiornati a Maggio, quindi ci aspettiamo qualche novità durante il keynote annuale di Marzo.

E voi, cosa ne pensate? Fatecelo sapere tramite i commenti.

Advertise

TU COSA NE PENSI?