Il nuovo Pro Display XDR è finalmente disponibile all’acquisto anche in Italia alla modica cifra di partenza di €5.599. Apple tiene a far sapere che il monitor in questione non va pulito in modo tradizionale, ma bensì ci sono dei passaggi da eseguire al fine di non danneggiarlo.

Nel documento di supporto condiviso dall’azienda di Cupertino, la versione standard Pro Display XDR può essere pulita con un panno “pulito e asciutto in microfibra” al fine di rimuovere polvere o macchie dallo schermo.
Per una pulizia più approfondita invece, Apple consiglia “aggiungere una piccola quantità di acqua al panno e pulire lo schermo.”

Se questo non bastasse fanno sapere:

Non pulire lo schermo del display con detergenti contenenti acetone. Non spruzzare mai il detergente direttamente sullo schermo, perché potrebbe penetrare all’interno del display e danneggiarlo.

Per quanto riguarda la versione con nano-texture (ovvero l’innovativa versione opacizzata con vetro trattato con una speciale nanotexture) le cose diventano un po’ più complicate.

Non usare mai altri panni per pulire il vetro con nanotexture. Se perdi il panno per la pulizia fornito con il display, puoi contattare Apple per ordinarne uno sostitutivo.

Inoltre “usa solo il panno per la pulizia asciutto fornito con il display per rimuovere polvere o macchie dallo schermo. Non aggiungere acqua né usare altri liquidi per pulire il vetro con nanotexture.”

La finitura opaca in nano-texture fa lievitare il prezzo a ben €6.599 ed essendo una tecnologia particolarmente avanzata ha necessità di avere particolari attenzioni ecco perché è richiesto il panno Apple.

Stando a quanto si legge dal sito:

La nanotexture sul Pro Display XDR, invece, è incisa nel vetro a livello nanometrico. Il risultato è uno schermo con una splendida qualità dell’immagine, che mantiene il contrasto e diffonde la luce per ridurre i riflessi al minimo assoluto.

E per pulire il panno? Beh dovrete usare l’acqua Apple. No, sto scherzando. Potrete:

  1. Lavare a mano il panno per la pulizia con acqua e detersivo per piatti.
  2. Risciacquare abbondantemente.
  3. Lasciare asciugare all’aria il panno per la pulizia per almeno 24 ore.

Se siete interessati trovate la pagina dedicata cliccando qui.

Advertise

TU COSA NE PENSI?