Pare che sia il primo caso in cui un paio di AirPods siano esplose nella tasca di un ragazzo Bielorusso. Più che le AirPods, il case di ricarica avrebbe preso fuoco, successivamente esplodendo e bucando la tasca del jeans. 

Poco importa quanto scrupolosa Apple sia nella manifattura dei suoi prodotti e delle sue batterie, risulta impossibile prevedere difetti di fabbrica o errori nella manifattura.

Stando a quanto riportato sul social network Russo, VK, un ragazzo Bielorusso ha raccontato la storia delle sue AirPods, esplose senza alcuna motivazione mentre le teneva nella tasca dei jeans. Prima di scoppiare, stando a quanto riportato nel post, le cuffie avrebbero iniziato a bruciarsi.

Nell’esplosione i jeans si sarebbero bucati ferendo il ragazzo e procurandogli un ustione.

Lo scorso Febbraio invece, in America, una sola cuffia sarebbe esplosa nell’orecchio di un ragazzo Americano anche qui provocando danni fisici limitati.

Nulla è perfetto, neanche le super piccole cuffie Bluetooth Apple.

Advertise

TU COSA NE PENSI?