La settimana scorsa vi abbiamo riportato la notizia che grazie all’ECG di Apple Watch un uomo è riuscito a evitare un attacco cardiaco mentre, è notizia di oggi quella che una donna è stata salvata dall’impermeabilità di iPhone. Pare che durante un viaggio in Giappone, Rachel Neal e i suoi amici, durante una visita in mare l’imbarcazione sarebbe affondata facendoli finire in mare.

Neal ha spiegato al “The Today Show” che grazie al suo iPhone impermeabile, una volta saltati in mare mentre la barca stava affondando, sarebbero stati in grado di chiamare i soccorsi a differenza del cellulare del fidanzato che si è subito spento una volta a contatto con l’acqua.

I soccorsi Giapponesi si sono adoperati in merito e in soli 90 minuti sono riusciti a soccorrerli e portarli sulla terra ferma.

Al The Today Show, Neal ha spiegato:

Having a go bag is like second nature for me. I have one in my car, I have one in my house, I have one when I travel. We had our go bag, we put our life vest on, and I literally turned grabbed it, and just jumped. We pulled out his, his had too much water damage and didn’t work. We pulled out mine, despite the fact that it had water, it worked.

Non è chiaro quale modello di iPhone Neal possegga, ma è chiaro che sarà un iPhone 7 o modello più recente. iPhone 7 è stato il primo modello di iPhone resistente all’acqua con certificazione IP67 ovvero in grado di resistere fino a 1 metro d’acqua per 30 minuti.

Ecco i video del salvataggio di seguito:

 

Advertise

TU COSA NE PENSI?