La stazione per la ricarica wireless tanto attesa di Apple, AirPower, potrebbe finalmente esser disponibile se si dovesse credere alle ultime voci pubblicate dal sito Web ChargerLAB.

Il sito Web di Hong Kong cita una “fonte credibile” all’interno della supply chain di Apple in cui afferma che il produttore cinese Luxshare Precision ha avviato la produzione di AirPower per Apple. In una conversazione sull’applicazione di messaggistica cinese WeChat, la fonte aggiunge che ha sentito che AirPower sarà rilasciato presto.

Anche il sito americano “MacRumors” che ha tradotto i messaggi cinesi nello screenshot di WeChat utilizzando l’applicazione Google Translate per le foto su iPhone conferma che le voci sono coerenti con quanto sostiene ChargerLAB nel suo tweet.

Il fornitore primario per la produzione della AirPower sarebbe l’azienda cinese Luxshare. Anche se potrebbe non essere l’unico fornitore, in quanto un rapporto pubblicato lo scorso anno afferma che anche Pegatron sarebbe stata coinvolta nella produzione.

Anche lo sviluppatore Steve Troughton-Smith ha dichiarato di aver sentito che Apple dopo aver superato qualche problemino tecnico (problemi di surriscaldamento e interferenze) avrebbe rilasciato presto la AirPower, presumibilmente nel primo trimestre del 2019.

 

AirPower è un tappetino di forma ovale in grado di ricaricare in modalità wireless più dispositivi Apple contemporaneamente, inclusi l’iPhone 8 e successivi, Apple Watch Series 3 e successivi e gli AirPods quando saranno collocati nella già citata custodia di ricarica wireless.

Apple ha presentato per la prima volta l’AirPower al Steve Jobs Theatre nel settembre 2017, poco dopo aver introdotto l’iPhone X, e ha dichiarato in un comunicato stampa che sarebbe stato rilasciato nel corso del 2018 .

Apple non è quindi riuscita a mantenere la sua promessa. Inoltre in seguito all’evento del settembre 2018, Apple ha rimosso tutte le citazioni di AirPower dal proprio sito Web portando alcuni utenti a credere che il dispositivo non avrebbe mai avuto la produzione. Tuttavia, ChargerLAB ha mostrato un rendering accurato del caricatore.

Advertise

TU COSA NE PENSI?