Per non essere superata da Samsung, la società cinese Huawei ha presentato oggi il suo smartphone pieghevole al Mobile World Congress, l’Huawei Mate X.

Il Mate X utilizza un design “Falcon Wing” con una cerniera estensibile che consente allo smartphone di trasformarsi da uno smartphone OLED da 6,6 pollici a un tablet OLED da 8 pollici, rendendolo più grande rispetto al Galaxy Fold introdotto di recente.

Il Mate X si piega nella direzione opposta rispetto al Galaxy Fold di Samsung, il display è quindi visibile sia sul fronte sia sul retro del dispositivo. L ‘”ala” sul lato ospita la fotocamera (come mostrato nell’immagine sotto).

Una volta piegato, Mate X ha uno spessore di 11 mm, quando è aperto invece il dispositivo ha uno spessore di soli 5,4 mm. La fotocamera Leica è dotata di obiettivi multipli con un obiettivo grandangolare da 40 megapixel, un obiettivo grandangolare da 16 megapixel e un teleobiettivo da 8 megapixel. C’è anche una quarta telecamera che verrà attivata in seguito.

Come Samsung, Huawei prevede di concentrarsi sul multitasking, consentendo al Mate X di essere utilizzato a schermo diviso. Samsung ha sviluppato una funzionalità di App Continuity che consente di mantenere aperta la stessa applicazione indipendentemente dal fatto che Galaxy Fold sia aperto o chiuso. Huawei potrebbe pianificare qualcosa di simile.

Il Mate X è dotato di un modem 5G, che gli consente di connettersi con le reti 5G. Anche Galaxy Fold di Samsung offre un’opzione 5G.

 

Un sensore di impronte digitali per l’autenticazione biometrica è integrato nel pulsantino di accensione. Huawei afferma che il Mate X è dotato di una funzione SuperCharge da 55W che consente di caricare la batteria inclusa da 4.500 mAh all’85 percento in 30 minuti. Il Mate X è ancora più costoso del Galaxy Fold. Huawei addebiterà 2600$ euro per il Mate X contro i 1980$ di Samsung.

Galaxy Fold sarà disponibile per l’acquisto entro la fine di aprile, la versione di Huawei non sarà in vendita fino a giugno o luglio. Non è chiaro se il Mate X sarà disponibile negli Stati Uniti, sembra però improbabile visti i conflitti di Huawei con il governo degli Stati Uniti.

Per quanto riguarda Apple, nonostante molti smartphone pieghevoli stiano arrivando sul mercato, al momento non ci sono voci che indicano che Cupertino intenda effettivamente rilasciare uno smartphone pieghevole nel prossimo futuro.

Nel video sotto il Huawei Mate X in funzione via Engadget

 

Advertise

TU COSA NE PENSI?