TSMC ha annunciato di essere stata in grado di realizzare il primo chip a 5 nanometri ed essendo TSMC la principale azienda produttrice dei processori “A” di Apple ci aspettiamo che il chip A14 sarà a 5nm.

TSMC è un azienda molto importante nel campo della produzione di chip e un processore di piccole dimensioni potrebbe offrire migliori performance, durata batteria migliore e un sistema di gestione termico migliorato.

Compared with TSMC’s 7nm process, its innovative scaling features deliver 1.8X logic density and 15% speed gain on an ARM® Cortex®-A72 core, along with superior SRAM and analog area reduction enabled by the process architecture. The 5nm process enjoys the benefits of process simplification provided by EUV lithography, and is making excellent progress in yield learning, achieving the best technology maturity at the same corresponding stage as compared to TSMC’s previous nodes.

Il chip a 5nm è già in una fase di pre-produzione e l’azienda pianifica di investire $25 miliardi per aumentarne i volumi di produzione entro il 2020.

TSMC è stata fornitrice unica dei processori serie A di Apple dal 2016, realizzando A10 Fusion per iPhone 7 e 7 Plus, A11 Bionic di iPhone 8, iPhone 8 Plus e iPhone X e per finire con il chip A12 Bionic di iPhone XS, iPhone XS Max e iPhone XR.

TSMC negli anni ha gradualmente diminuito le dimensioni dei propri processori, A10 Fusion è da 16nm, A11 Bionic da 10nm e A12 Bionic da 7nm. Ci aspettiamo quindi che il chip A13 continui a essere da più o meno 7nm, mentre gli iPhone del 2020 dovrebbero essere equipaggiati con quello a 5nm.

Advertise

TU COSA NE PENSI?