Avete capito bene, centinaia di Apple Watch sarebbero stati rubati dal magazzino Amazon e questa volta i ladri non avrebbero fatto irruzione rompendo e razziando, ma il furto sarebbe avvenuto per mano di alcuni dipendenti.

Il dipartimento di Polizia di Middletown, in Delaware, avrebbe riferito di essere stato contattato dall’Amazon Loss Prevention in merito a quattro impiegati sospetti. Il gruppetto sarebbe accusato di aver rubato $100.000 di dispositivi Apple indossabili.

Dopo aver effettuato le indagini la polizia sarebbe stata in grado di recuperare alcuni degli Apple Watch rubati, ecco una foto della refurtiva:

Taneesha Pinkett, Tyaisha Butler e Isaac Francis sono stati accusati di furto, mentre il quarto sospettato Shadaria Bell sarebbe fuggito.

Siamo veramente curiosi di sapere come Amazon si sia accorta dell’accaduto. E voi, cosa ne pensate? Fatecelo sapere tramite i commenti.

Advertise

TU COSA NE PENSI?