WhatsApp è una delle piattaforme di messaggistica istantanea più popolari del momento e una delle sue peculiarità è che scambiare messaggi è del tutto gratuito, nessun acquisto in-app necessario, nessuna pubblicità, niente di niente. Qualcosa però sta per cambiare e dal 2020 potremo vedere delle fastidiose pubblicità.

Durante il Facebook Marketing Summit, che si tiene annualmente nei Paesi Bassi, il gigante dei social network ha confermato che le pubblicità stanno per arrivare e serviranno a finanziare la piattaforma.
Non sono stati riferiti maggiori dettagli in merito ma il nome di queste nuove pubblicità prenderà il nome di “Status Ads”.

Forse saranno pubblicità simili a quelle che ci sono già nelle Storie su Instagram e quindi non dovrebbero essere particolarmente invasive durante lo scambio di messaggi privati.

Olivier Ponteville ha condiviso un immagine scattata durate l’evento:

 


E voi, continuerete a utilizzare WhatsApp? Fateci sapere cosa ne pensate.

Advertise

TU COSA NE PENSI?