Pare che il 97% degli utenti siano rimasti soddisfatti da iOS 12 e inoltre iOS 12 è stato installato sull’85% dei dispositivi disponibili sul mercato. Per quanto riguarda le novità presenti in iOS 13, Craig Federighi ha parlato di performance.

Pare che iOS 13 renderà lo sblocco tramite Face ID il 30% più veloce e le app in App Store saranno il 50% più leggere e gli aggiornamenti ben il 60%.

Per quanto riguarda l’apertura delle app invece, sarebbero il doppio più veloci grazie ai miglioramenti impiegati nel nuovo sistema operativo.

In iOS 13 è finalmente arrivata la tanto attesa Dark Mode. Tutto diventa quindi scuro, sia la schermata principale che le app.

Inoltre è possibile adesso fare swipe sulla tastiera per digitare.

L’app Foto sarebbe inoltre stata ridisegnata, almeno per quanto si vede brevemente dalla demo della Dark Mode.

Safari, Mail e Note:

Tantissime novità alle tre app sopracitate, scriveremo degli articoli separati con tutte le novità non appena terminerà l’evento.

Promemoria:

L’app è stata completamente riscritta, adesso è in grado di capire quando volete che vi venga ricordato il messaggio. Grazie all’intelligenza artificiale anche all’interno di un messaggio l’app vi notificherà se volete ricordarvi il messaggio o meno.

Mappe:

Pare che Apple abbia messo su una nuova Apple Car in grado di mappare con maggior accuratezza tutte le città del mondo.

Inoltre anche le mappe FlyOver sarebbero state aggiornate.

Mentre, all’interno dell’app mappe è possibile fare tap su un luogo di interesse per ottenere immediatamente le direzioni.

Così come Google Maps, adesso con la nuova funzionalità “Look around” potrete vedere delle immagini della posizione e in più potrete premere e tenere premuto per muovervi in modo fluido nella mappa.

Sign in with Apple:

Pare che Apple abbia inventato una nuova API per effettuare la registrazione o l’accesso in modo del tutto sicuro su qualsiasi sito web, così per come accade con Facebook “Accedi con Facebook”.

Con Sign In with Apple potrete decidere voi se condividere la vostra email o meno, se doveste decidere di no, Apple creerà un email temporanea totalmente random.

HomeKit:

HomeKit è stata riprogettata pensando alla privacy e ai prodotti demotici. Nello specifico Apple ha creato una nuova soluzione chiamata HomeKit Security Video per condividere lo streaming video dalla vostra camera di casa e crittografarlo.

Tra le aziende che hanno già aderito al nuovo sistema figura anche Eufy, un azienda particolarmente buona di cui vi abbiamo recensito un sistema di camere qualche mese fa.

Messaggi:

Pare che Apple abbia un nuovo sistema in grado di controllare il numero di telefono e mostrare agli utenti iMessage il nome, cognome, foto profilo.

Memoji Stickers:

Pare che è possibile creare i propri Emoji Stickers basati sui propri Memoji. Inoltre sono stati introdotti nuove opzioni personalizzabili per gli avatar di Apple

Foto:

Si è parlato anche di Portrait, pare che adesso è possibile muovere la luce per creare delle foto magnifiche.

Adesso è possibile modificare le foto, aggiungere filtri e molto altro in modo del tutto professionale.

Tutte queste modifiche possono essere applicate anche ai video per la prima volta, potendo ruotare perfino i video e aggiungerne dei filtri. Incredibile non è vero?

Per quanto riguarda l’app Foto è stata riprogettata. Permettendovi di zoomare con due dita o muoversi tramite la nuova barra che permetterà di avere un anteprima dei video e delle Live Photos animate.

Potrete quindi organizzare le vostre foto, per anni, mesi, giorni o tutte le foto.

AirPods:

Siri leggerà le vostre notifiche quando avete le cuffie alle orecchie, una delle funzionalità che aspettavo da tempo. Potrete quindi interagire con Siri piuttosto che prendere il vostro cellulare.

Adesso è inoltre possibile condividere la musica tra dispositivi, handoff funzionerà anche con HomePod, basterà avvicinare iPhone a HomePod per condividere ciò che si sta ascoltando perfino una chiamata.

HomePod:

Adesso sarà in grado di capire chi gli sta parlando, apprendendo comandi soltanto da alcuni membri della famiglia piuttosto che da altri.

CarPlay:

Quest’anno è stato introdotto CarPlay Dashboard, sarà possibile guardare la mappa e ascoltare la musica dividendo lo schermo.

Siri è stata riprogettata, così come l’app Musica.

Shortcuts:

L’app sarà ancora più potente, permettendo di impostare nuove Shortcut compatibili con Siri.

Siri:

Adesso la voce di Siri è molto più naturale di prima grazie al Machine Learning e al Neural Text To Speech.
Siri quindi parlerà in modo più fluido e meno robotico.

Advertise

TU COSA NE PENSI?