iOS 13 renderà l’applicazione File su iPhone ancora più potente di prima, permettendo l’accesso a drive USB esterni e offrirà perfino la possibilità di comprimere e decomprimere file zip direttamente dall’app stessa.

iOS 13 è stato rilasciato in beta agli sviluppatori lo scorso 3 Giugno durante la WWDC e le novità non sono poche. Oggi ci focalizzeremo su alcune feature dell’app File.

Local Storage “Su iPhone”:

Se avete usato l’app File in passato vi sarete accorti che, nel tab Sfoglia, è presente sotto la sezione Posizioni la voce Su iPhone. Bene, in iOS 12 i permessi di questa sezione sono di sola lettura, quindi non è possibile far altro che guardare il contenuto di essa stessa.

Mentre, con iOS 13 potrete creare cartelle e salvare i vostri file preferiti proprio lì. Sostanzialmente se non possedete spazio sul cloud (Dropbox, iCloud, Drive o altro) potrete utilizzare il vostro iPhone o iPad come drive portatile per trasferire file senza dover effettivamente utilizzare app di terze parti o accessori fisici.

E adesso che l’app Safari include la possibilità di scaricare i file da internet la sezione Su iPhone vi permetterà di archiviare quei file direttamente lì! Finalmente dopo anni e anni, Apple si uniforma ad Android per gestione archiviazione.

ZIP/UNZIP:

L’app File in iOS 13 vi permetterà finalmente di comprimere e decomprimere file zip. Di default potrete premere e tenere premuto su una cartella per decidere di comprimere o decomprimere il file desiderato senza dover ricorrere ad app di terze parti.

Dispositivi di archiviazione esterni:

Prima di iOS 13 l’app File permetteva di lavorare soltanto con i file salvati sui cloud.

Mentre con il nuovo sistema operativo la limitazione è stata rimossa e potrete quindi collegare un qualsiasi dispositivo di archiviazione USB per accedere e trasferire file.

Potrete perfino trasferire immagini direttamente dalla memory card della vostra camera direttamente nell’app File come fareste sul Finder del vostro Mac.

Inoltre grazie all’anteprima rapida potrete dare una sbirciata ai file e copiarne uno più dal drive allo storage del vostro iDevice.

Immaginate quanto i fotografi adesso saranno felici. Potranno editare le immagini scattate un momento prima dalla propria Reflex direttamente su iPad, trasferendo l’immagine nell’app File e aprendola successivamente con l’app ufficiale di Photoshop.

Queste sono soltanto alcune delle novità introdotte nell’app File in iOS 13 e noi siamo rimasti veramente soddisfatti.

E voi? Cosa ne pensate? Fateci sapere la vostra tramite i commenti.

Advertise

TU COSA NE PENSI?