Quando si compra uno smartphone iOS non si desidera altro che completarlo con le migliori app. Queste sono pensate e realizzate per aiutarci in qualsiasi frangente della giornata. Attualmente su App Store ci sono davvero troppe applicazioni, questo rende difficile la ricerca di quelle che possono davvero essere utili. Queste, ovviamente, si dividono per categoria.

1.Foto e video

TouchRetouch è una delle migliori app per fare foto editing, specializzata nella rimozione di elementi. Cosa significa? Grazie agli strumenti avanzati di questa applicazione potrai rimuovere velocemente degli elementi indesiderati in una foto (magari sullo sfondo o affianco al soggetto di punta). Al momento è la prima in classifica della categoria Foto e Video su App Store.

Stesso discorso per Enlight. È stata scelta dalla redazione Apple ed ha vinto una serie di premi a livello internazionale, tra cui app dell’anno dall’App Store. Le potenzialità di questa applicazione sono enormi ed è il perfetto equilibrio tra semplicità e risultato artistico. 

Prisma è gratis ed è perfetta per rendere le nostre foto uniche. Potremo utilizzare dei filtri artistici che trasformano le nostre foto in veri e propri quadri. Avremo un’ampia scelta di effetti e stili da applicare alle nostre foto, come lo stile di Munk o di Picasso.

MSQRD. Si tratta di un’app molto conosciuta, soprattutto perché ha dato il via alle trasformazioni facciali attraverso la fotocamera (come quelle di Snapchat per intenderci). Ora MSQRD è stata acquistata da Facebook ed ha ricevuto l’integrazione con alcuni servizi come le videochiamate su Messenger. Divertente, da provare.

2. I giochi

Di app per giochi ce ne sono davvero tanti. Ci sono, però, alcuni titoli che proprio non possono mancare sul nostro smartphone. Un esempio? Space Frontier. Un nuovo fantastico space game in cui bisognerà guidare un missile fino all’ingresso della stratosfera. In pochi giorni ha raggiunto la prima posizione nella classifica dell’App Store, con recensioni più che positive.

Fight List. Si tratta del quiz-game del momento, infatti risulta il più scaricato su App Store. Siamo di fronte ad una versione rivisitata di Nomi Cose e Città che ci permetterà di sfidare i nostri amici a colpi di “chi ne sa di più”. Consigliato.

Clash Royale. È senz’altro uno dei giochi da diverso tempo, un po’ come l’ormai consolidato NetBet. Lo scopo è quello di creare un villaggio al fine di svilupparlo in ogni sua singola parte. Alza edifici e raggiungi tutti gli obiettivi che il gioco ti impone. Non riuscirai più farne a meno, scommetti?

Reigns è un gioco minimale ambientato nell’età moderna ma dove bisognerà impersonale un monarca medioevale che dovrà imporre la sua volontà sul regno. Non sarà semplice in quanto dovrai sopravvivere ad una serie infinita di nemici che vorranno farti cadere. Il gameplay è semplice e divertente. Decisamente consigliato.

3. Shopping 

Shpock, ad esempio, è simile a Subito ma con un’interfaccia grafica migliore e delle funzioni esclusive. Sfruttando la localizzazione potrai sapere chi e cosa si sta vedendo nelle tue vicinanze.

Amazon, poi, non ha bisogno di presentazione. Con quest’app accederai all’immenso catalogo di prodotti di Amazon. Inoltre potrai leggere le recensioni e terminare gli acquisiti direttamente dall’app.

4. Produttività

Per quanto riguarda la produttività non può mancare Scanbot, una delle migliori applicazioni di scansione documenti su App Store. Puoi decidere di salvare i documenti in formato PDF o JPG e, in seguito, inviarli tramite Email o Social Network (come Facebook etc.).

Bear, invece, rivoluziona il modo per scrivere le note. L’interfaccia grafica minimale ed intuitiva sono il cavallo di battaglia questa applicazione. Gli hashtag, invece, sono il fiore all’occhiello. Puoi organizzare tutte le note con un semplice hashtag.

Forest: Stay focused, be present. L’app per eccellenza per riuscire a mantenere una concentrazione sempre ai massimi livelli. Il suo funzionamento è semplice ed è basato su un seme che dovrà diventare gradualmente un albero. In che modo? Focalizzando l’attenzione sul tuo lavoro. E’ stata premiata anche da Apple come una delle migliori nuove app dell’anno.

Workflow è una delle app più promettenti dell’anno. Basta pensare che è stata acquistata da Apple e che potrebbe entrare a far parte delle funzionalità native di iOS. Il suo scopo è semplice: automatizzare le azioni più comuni nella nostra giornata. Il funzionamento è simile a IFTTT ma con delle particolarità più interessanti.

 

 

 

Advertise

TU COSA NE PENSI?