Così come Spotify anche Apple Music adesso è disponibile come web app, ovvero potrete aprire il servizio e ascoltare la musica da un qualsiasi browser, mobile o desktop che sia.

Apple Music per web è disponibile in beta, quindi è una versione molto basilare dell’app pre-installata sui dispositivi iOS, ma offre la maggior parte delle funzionalità di navigazione di base.

Potrete quindi accedere alla vostra libreria, radio ed effettuare ricerche. Fate attenzione di avere la funzionalità di sincronizzazione libreria abilitata in questo modo potrete vedere i vostri contenuti anche sul web.

Anche la funzione editorial è disponibile nella web app, ciò vuol dire che le playlist curate ad-hoc e la sezione “Per Te” continueranno a far parte della vostra esperienza utente.

Questo permetterà ad Apple Music di raggiungere nuovi utenti e fare concorrenza a Spotify che di recente ha raddoppiato il numero di iscritti bruciando l’azienda di Cupertino.

Ci aspettiamo che la web app musicale si vada migliorando nel tempo, offrendo un esperienza sempre più completa e similare all’app.

Se siete curiosi di provarla potete fare click qui.

Advertise

TU COSA NE PENSI?