Da anni si vocifera che Apple abbia in cantiere un dispositivo indossabile, occhiali o visore che sia, per la realtà aumentata e nonostante DigiTimes abbia affermato che il progetto sia stato sospeso, in una beta di iOS 13 si nasconderebbero alcuni dettagli interessanti.

Una delle build di iOS 13 includerebbe un app chiamata STARTester che permettere di passare dalla schermata classica di iPhone a un riadattamento per un visore.

Oltre a questa app ci sarebbe anche un file README che descriverebbe il sistema StarBoard che funzionerebbe con app in AR stereo. Nel file inoltre ci sarebbero dei riferimenti a un dispositivo Apple in fase di sviluppo chiamato “Garta” forse uno dei vari prototipi con numero T288.

Inoltre, continuando a scavare in iOS 13 ci sarebbero diverse stringhe di codice legate alla funzionalità StarBoard mode e varie views scenes. Inoltre, diverse stringhe fanno riferimento all’ARKit e a delle nuovi classi chiamate ARStarBoardViewController e ARStarBoardSceneManager.

In passato abbiamo sentito che Apple pianifica il rilascio degli occhiali per la realtà aumentata nel 2020 e anche Ming-Chi Kuo, CNET e Bloomberg ne erano d’accordo.

È chiaro che queste poche referenze nel codice di iOS 13 ci fanno ben capire che l’azienda di Cupertino non è ancora pronta a dispositivi indomabili di questo genere, ma che in ogni caso ci sta lavorando.

E voi, cosa ne pensate? Io non vedo l’ora!

Advertise

TU COSA NE PENSI?