Absinthe, lo strumento per effettuare lo sblocco dei dispositivi Apple con iOS 5.1.1, è stato appena reso pubblico. Ecco la lista completa dei device jailbreakkabili e le istruzioni per utilizzare questo tool.

  • iPhone 3GS;
  • iPhone 4;
  • iPhone 4S;
  • iPad;
  • iPad 2;
  • iPad (terza generazione);
  • iPod touch (terza generazione);
  • iPod touch (quarta generazione);
  • Apple TV (seconda generazione).

Ecco, a titolo puramente informativo, come si può fare Jailbreak, che ricordiamo potrebbe portare a malfunzionamenti del dispositivo e invalidare la garanzia:

– Scaricate il tool Absinthe 2.0 compatibile con il vostro computer:

Absinthe2.0 MacOSX (10.5, 10.6, 10.7)

Absinthe2.0 Windows (XP/Vista/Win7)

Absinthe2.0 Linux (x86/x86_64)

– Effettuate il backup del vostro device in iTunes cliccando con il tasto destro del mouse sopra al nome del vostro iPad/iPhone, che si trova a sinistra sotto il menu “Device”, e cliccate semplicemente “Back Up”

– il Chronic Dev Team consiglia successivamente di andare (dal proprio iDevice) nelle Impostazioni > Generali > Ripristina e cliccare su “Cancella contenuto impostazioni”. Questa operazione renderà il jailbreak molto più veloce.

– Aprite Absinthe e accertatevi che il vostro dispositivo sia collegato al computer tramite cavo USB

– Cliccate ‘Jailbreak’ e aspettate. Non scollegate il device prima del termine dell’operazione!

– Una volta effettuato il jailbreak tornate in iTunes e ripristinate l’ultimo backup. Tasto destro sul nome del dispositivo e cliccate su “Ripristina da Back Up”. Selezionate l’ultimo backup cronologicamente disponibile e tutti i vostri contenuti torneranno sull’iPhone/iPad.

Qualora il vostro dispositivo sia attualmente jailbreakkato, dovrete ripristinare il firmware originale dalla schermata di riepilogo di iTunes, dopo aver effettuato il backup. Mentre effettuate il Jailbreak inoltre, togliete il “blocco telefono” per non incorrere nell’ “Errore Lockdownd”.

Ricordiamo nuovamente inoltre che, come ha reso noto Apple, il Jailbreak potrebbe recare problemi al vostro iDevice fra i quali:
Instabilità di terminale e applicazioni;
Perdita di dati;
Connessioni (voce e dati) inaffidabili, chiamate interrotte e navigazione a singhiozzo;
Interruzione di servizi come Visual Voice mail, YouTube e altri;
Compromissione della sicurezza del dispositivo e dei dati personali;
Autonomia ridotta e altri bug.

Advertise