WhatsApp, la nota app che moltissimi utenti iPhone utilizzano e che permette l’invio e la ricezione di messaggi istantanei tramite connessione di rete sembra essere di nuovo nei “guai”. E lo è anche sulle altre piattaforme quali BlackBerry, Nokia, Android e Windows Phone.

Proprio qualche mese fa Whatsapp aveva sistemato un bug che permetteva a qualche “simpatico” malintenzionato di modificare lo “stato” impostato dagli altri utenti conoscendo solo il loro numero di telefono accedendo ad un particolare sito web.

Quest’oggi invece, come dettagliatamente spiegato dal sito techie-buzz.com, sono a rischio proprio i messaggi inviati e ricevuti con Whatsapp (anche precedentemente cancellati) tramite la decodifica del database dei log posizionato all’interno del dispositivo e visualizzabile nel sistema solo da iPhone con jailbreak.

E’ stato inoltre creato un sito apposta per decifrare tale file criptato con una chiave statica “hard-coded” con protocollo AES-192 semplicemente caricandolo sul sito.

Concretamente, è una violazione della privacy non da poco ma ci teniamo a sottolineare che questo file è recuperabile solo da dispositivi sbloccati, e da persone esperte con libero accesso al vostro iDevice e che certamente gli sviluppatori di Whatsapp correranno ai ripari al più presto.

 

Advertise

TU COSA NE PENSI?