Immagine tratta dal sito newswhip.com
Immagine tratta dal sito newswhip.com
Immagine tratta dal sito newswhip.com

Da questa Estate diverse voci di corridoio avevano già “rumoreggiato” riguardo l’interesse di Apple nei confronti di PrimeSense, l’azienda di Tel-Aviv specializzata nei sensori 3D per i controlli gestuali, alla base della tecnologia Kinect utilizzata da Microsoft. Ora però è il quotidiano israeliano Calcalist a dar notizia di una reale acquisizione imminente, seguita a ruota da AllThingsD.Logo di PrimeSense

Tale operazione,  dapprima rifiutata da PrimeSense per 280 milioni di dollari, ora sembra vicina alla conclusione per una cifra ipotizzata di 345.000.000 di dollari, ma non è stata nè smentita nè confermata dalle due parti. L’annuncio ufficiale, se tutto andasse a buon fine, potrebbe avvenire già nelle prossime settimane.

kinect

I controlli gestuali potrebbero venir sfruttati da Apple, ad esempio, per la realizzazione di una smart “iTv” o di un iWatch, nonchè implementati nei suoi celebri iDevice e Mac anche se, secondo Wired, è più probabile che Cupertino sia “interessata al know how della startup nell’ottica di una visione radicalmente differente”.

Advertise

TU COSA NE PENSI?