Ruba l’iPhone e spedisce la rubrica manoscritta al malcapitato

iPhone-rubato

E’ successo in Cina: un uomo ha condiviso un taxi con uno sconosciuto ma, una volta rientrato a casa, si è accorto di esser stata vittima di un furto, non trovando più il suo iPhone. Subito invia un messaggio minatorio, ma il ladro non lo restituisce, anche se…

Il malcapitato si è visto recapitare a casa una busta con all’interno 11 fogli di carta con l’intera rubrica trascritta a mano, oltre 1.000 nomi, numeri di telefono e indirizzi. E anche la SIM.

Ladro_Gentiluomo_iPhone


Ad:

Stando ai quotidiani cinesi, però, nemmeno la vittima brillerebbe per onestà, avendo contatti con la malavita organizzata. Volete sapere cosa conteneva l’sms inviato al ladro?

“So che sei colui che si è seduto accanto a me e che ha rubato il mio telefono. Ti assicuro che prima o poi ti troverò, ma intanto controlla cosa c’è scritto nel mio telefono e capirai in che tipo di “business” lavoro. Inviami il telefono all’indirizzo indicato se ci tieni alla tua vita.”

Di ladri di iPhone ne è pieno il mondo, essendo senza dubbio l’oggetto più rubato, ma alcuni sono davvero poco furbi: Dopo aver sottratto i melafonini in metropolitana, due furfanti di Dubai e di Milano non hanno resettato i rispettivi dispositivi, nè tanto meno si sono accorti dell’upload automatico su Dropbox delle fotografie scattate, diventando così “popolari” su Tumblr.

Vittime a loro volta, sono stati sbeffeggiati e derisi da tutto il mondo.

 




Nessun commento

TU COSA NE PENSI?