Apple ha aggiornato la pagina dedicata alla Privacy dei suoi dispositivi. Adesso è presente anche la sezione App di tutti i giorni. Nate per difendere la tua privacy.
Ovviamente le app elencate sono tutte Apple, ma è un buon modo per far sapere ai nuovi e vecchi clienti come le proprie app rispettano la privacy.

App di tutti i giorni:

  • Safari: L’antitracking intelligente impedisce agli inserzionisti pubblicitari di seguirti da un sito internet all’altro.
  • Mappe: L’app Mappe non associa i tuoi dati al tuo ID Apple, e Apple non conserva una cronologia dei luoghi che hai cercato o visitato.
  • Foto: Grazie all’apprendimento automatico, l’app Foto può organizzare i tuoi scatti direttamente sul tuo dispositivo. Così non devi condividerli con Apple, né con nessun altro.
  • Messaggi: Apple non può leggere gli iMessage mentre viaggiano fra te e la persona a cui stai scrivendo o viceversa.
  • Siri: Il tuo ID Apple non è collegato a Siri. E le tue richieste sono associate a un identificatore casuale, non a te.
  • Wallet e Apple Pay: I numeri della tua carta di credito o debito sono nascosti, e Apple non archivia informazioni che possano essere ricollegate a te.
  • Salute: Solo tu puoi decidere quali dati archiviare sull’app Salute e con chi condividerli.

Altre informazioni utili sulla Privacy:

  • Accedi con Apple: La funzione “Accedi con Apple” ti permette di fare login nelle app e nei siti web dandoti un maggiore controllo sui dati che condividi. Le app possono solo chiederti di inserire il tuo nome e indirizzo email, e Apple non monitorerà quello che fai al loro interno per elaborare un profilo su di te.
  • App Store: Le app che trovi sull’App Store devono rispettare linee guida molto rigide e sono controllate una per una. Per esempio, se un’app vuole accedere a informazioni come le tue foto o i tuoi contatti, deve prima mandarti una notifica per chiederti il permesso. E tu puoi sempre cambiare idea sui dati che hai scelto di condividere.

Volete saperne di più? Date un occhiata alla pagina della Privacy cliccando qui.

Advertise

TU COSA NE PENSI?