Ieri sera è stata rilasciata la nuova versione di Pixelmator PRO. Il noto software di editing fotografico raggiunge così la versione 1.6, nome in codice “Magenta”.

 

Il nuovo major update si focalizza su facilità di uso e produttività. In particolare la funzionalità “Color Picker” è stata completamente rinnovata ed introduce nuove funzionalità come la possibilità di selezionare il colore tramite il codice HEX o RGB e condivisione delle palettes di colori. La nuova versione inoltre permette di selezionare oggetti multipli semplicemente trascinato il mouse, e rimpiazzare i font mancanti.

Anche le prestazioni sono migliori, gli aggiustamenti sotto il cofano permettono una riduzione fino a 10 volte della memoria utilizzata dai tool ML Denoise e ML Super resolution, nonché una velocità fino a 10 volte maggiore per alcune funzionalità.

L’aggiornamento è gratuito per gli attuali possessori di Pixelmator Pro.
Pixelmator PRO richiede macOS High Sierra o successivo e una scheda grafica compatibile con Metal. Per i nuovi utenti il costo è di 43,99€ tramite App Store, più basso se già si possiede Pixelmator. Per chi fosse interessato a provarlo è possibile scaricare una versione completamente funzionante per 15 giorni dal sito Pixelmator.

Advertise

TU COSA NE PENSI?