Le stampanti 3D stanno via via entrando a far parte della quotidianità e grazie a GearBest siamo riusciti ad averne una da recensire. La stampante Anet A8 è veramente economica, poco più di €100, e permette di stampare oggetti fino a 220 x 220 x 240 mm con una qualità veramente buona. 

Contenuto della confezione:

Stare a elencare tutti i componenti sarebbe una follia, la stampante 3D arriva tutta smontata e sarà necessario assemblarsela da sé. Niente paura, all’interno del grande cartone, accuratamente sigillato e protetto da polistirolo, troverete una pendrive con microSD all’interno che offre le chiarissime istruzioni per il montaggio.

Come si presenta la stampante:

Dopo aver perso tra le 6 e le 7 ore per il montaggio della stampante, non perché sia stato complicato ma bensì perché ci sono talmente tanti pezzi e viti da avvitare che ci si impiega veramente tanto, la stampante occupa circa 40x40x40cm quindi dovrete avere una scrivania abbastanza grande o addirittura una tavolino dedicato.

I materiali della struttura della stampante sono buoni, d’altronde Anet è un azienda ottima ed è la marca di stampanti per hobbisti più diffusa.

Il telaio è realizzato in materiale acrilico, nero, tagliato al laser. Per mantenere la sensazione di garage e il fascino dell’hand-made.

Funzionalità:

La stampante in questione, Anet A8, è in grado di stampare tantissimi tipi di materiali: ABS / PLA / legno / PVA / PP / luminescente tutti materiali facilmente reperibili su Amazon al prezzo di circa €18 cliccando qui.

Con questa stampante potrete stampare oggetti fino a 22 x 22 x 24 cm, la dimensione standard della maggior parte delle stampanti 3D.

Gli slicer, i programmi per trasformare i modelli 3D scaricabili da thingverse o siti del genere, sono disponibili sia per Windows che per Mac quindi non avrete problemi di compatibilità. Io ad esempio utilizzo Simplify3D su macOS, sia per creare il file GCODE da dare in pasto alla stampante via microSD oppure direttamente collegando la stampante via cavo al Mac.

Se siete dei novellini cercherò di parlare con termini molto semplici, l’estrusore (ovvero la bocca dal quale il filamento una volta entrato viene sciolto per la stampa del materiale) accetta filamenti da 1.75mm. 

La stampante ha una velocità di stampa pari a 100 mm/s, in linea con la maggior parte delle marche concorrenti.

Accetta i seguenti formati di stampa: GCODE, OBJ, STL nonostante sia preferibile passare da un programma di slicer per modificare manualmente le impostazioni di stampa quali: infill ovvero il riempimento dell’oggetto, layer ovvero gli strati da stampare per rendere il prodotto più liscio e altri parametri.

Una della peculiarità di questa azienda è che, acquistando la stampante vi verrà inviata l’ultima versione disponibile. Risulta infatti che la versione A8, recensita in questo articolo, da quando lanciata sul mercato ha ricevuto diversi aggiornamenti (per l’appunto 5).
Gli aggiornamenti sarebbero legati, sia ai componenti quali: motori, piatto riscaldato, cuscinetti che alla scheda madre vera e propria e al software.

Cosa ne penso:

Ho impiegato un pomeriggio e una mattina intera per montare la stampante (circa 7 ore) e altri 2-3 giorni per metterla a punto (tirare le cinghie, calibrare il piatto e altro) alla fine della fiera il risultato è stato questo:

La Anet A8 è una stampante di ottima qualità se calibrata nel modo giusto e se avete abbastanza pazienza.

All’interno del grande e pesante cartone che riceverete, troverete tutti gli utensili per assemblare la stampante, dai giraviti, al copri cavo a i pacchetti di viti con le etichette per l’identificazione durante il montaggio.

Una cosa che nessuno vi dice, e che nel PDF di montaggio non è scritto è che le viti non sono contate e che l’azienda ne manda sempre qualcuna in più.

Essendo basata su Arduino ho prontamente cambiato OS da quello di default a Marlin, un OS open source migliore a quanto risulta sul web. Detto questo la stampante può essere aggiornata stampando componenti per essa stessa o comprandone di nuovi, come estensori al titanio, sensori per il livellamento automatico, cuscinetti meno rumorosi e altre piccolezze in grado di rendere la stampa migliore.

Se siete interessati a buttarvi nel mondo delle stampanti 3D potete acquistare l’Anet A8 su GearBest alla modica cifra di €123.71 spedita dai magazzini Europei, quindi NIENTE spese doganali e la ricevere in 3-7 giorni.

Anet A8: La stampante 3D economica per gli hobbisti

€123.71
8.7

Qualità

8.0/10

Materiali

9.0/10

Prezzo

9.0/10

Pro

  • Aggiornamenti continui all'hardware della stampante, quindi anche se non menzionato, al momento dell'acquisto ricevere la stampante con i componenti aggiornati
  • Ottima se siete alle prime armi
  • Istruzioni per il montaggio chiare

Contro

  • Necessità di 6-7 ore per il montaggio
Advertise

TU COSA NE PENSI?