Ebbene sì, direttamente dalla Cina siamo riusciti a ottenere l’esatta copia delle AirPods di nuova generazione comprese di chip W1 che consente di appaiare le cuffie con iPhone e mostrare il pop-up di connessione o di stato delle cuffie e della custodia di ricarica. Il prezzo? Soltanto €40 rispetto ai €229 per le AirPods con custodia di ricarica wireless. Scopriamo quali sono le differenze.

È chiaro che essendo dei cloni non vengono spediti con i loghi Apple e neanche con la scatola simile all’originale.
Quest’ultima risulta essere simile a quella Apple, ma di dimensioni più piccole e anche qui nessun logo con la mela.

Spacchettate non si notano differenze se non per la mancanza della scritta “Designed by Apple in California Assembled in China” posto nel retro della custodia di ricarica.
Comparandole con le AirPods di prima generazione, ovviamente originali, le dimensioni del cofanetto di ricarica sono esattamente le stesse.

I materiali al tatto risultano leggermente differenti, ma nulla di eclatante. Il cofanetto si ricarica tramite porta rigorosamente Lightning o tramite ricarica wireless.

A sinistra la custodia di ricarica non originale, a destra quella originale

Uscite le cuffie dal cofanetto e messe vicine alle AirPods originali è veramente difficile distinguere quali siano quelle false.

Sopra i cloni delle AirPods, sotto quelle originali

L’unica cosa che è saltata all’occhio è la differenza nel Font utilizzato per le lettere “R” e “L” impresse nel corpo delle cuffie, ma nulla di eclatante.

A sinistra le AirPods originali, a destra il clone

Per quanto riguarda il primo collegamento esse funzionano esattamente come le AirPods Apple, perché essendo questo clone dotato di chip W1, basterà quindi aprire il case per farlo riconoscere da iPhone.

Premuto “Connetti”, si andrà avanti con il setup dove vi verrà chiesto di tenere premuto il tasto posteriore della custodia di ricarica.

Fatto ciò le cuffie saranno appaiate correttamente.

Questo modello in particolare, più costoso degli altri, è perfino dotato di sensori infrarossi in grado di capire quando le cuffie vengono rimosse dall’orecchio e mettere in pausa il brano o il video che sia.
Come riportato sopra, sono delle copie 1:1 con tutte le funzionalità delle AirPods originali.

Andiamo alla parte che stavate aspettando con ansia, l’audio! Ovviamente l’audio non è paragonabile con quello delle cuffie Apple, ma è molto superiore di certe cuffie che mi sono capitate da recensire. Ovviamente i bassi non sono profondi come le AirPods originali, ma il suono è potente e pulito.

Per quanto riguarda i controlli Touch, funzionano su entrambe le cuffie ed è anche possibile richiamare Siri facendo tre tap su di esse. L’unica pecca è che non funzionano molto bene, spesso e volentieri il tocco non viene riconosciuto.

E la batteria? Anche qui non sono stati molto generosi, ho notato che la batteria delle cuffie dura poco meno di due ore di riproduzione continua. In ogni caso, la batteria per cuffia è da 35mAh, quindi l’autonomia è molto inferiore rispetto a quelle originali.

Per quanto riguarda il cofanetto, esso è dotato di una batteria da 400mAh che effettivamente dovrebbe offrire la possibilità di ricaricare le cuffie diverse volte. Mi è difficile stabilire quante cariche sono riuscito a fare.

Ho provato le cuffie per ormai una settimana circa, mettendo di fatto da parte le AirPods originali. Quali sono le differenze sostanziali? Indubbiamente il prezzo, le AirPods 2 con cofanetto di ricarica wireless costano ben €229 mentre questo clone Cinese lo si può acquistare per soli €40.
Se siete incollati con le cuffie alle orecchie per via di tante telefonate allora mi sa che queste non potrebbero fare al caso vostro, a meno che non ne utilizziate una alla volta in modo da fare carica/scarica e poter sempre averne almeno una carica al 100%.

Se non siete degli audiofili e non volete spendere una fortuna nella cuffie Apple o semplicemente avete curiosità di provare queste cuffie Cinesi, le trovate su Aliexpress a €40 circa con spedizione gratuita. 

Advertise

TU COSA NE PENSI?