Se siete assidui lettori di Italiamac allora vi ricorderete sicuramente il brand Xtorm, abbiamo recensito svariati powerbank negli anni più o meno potenti mentre oggi vogliamo presentarvi il Voyager. Un caricabatterie da 26.000mAh con uscita da 60W in grado di caricare perfino i MacBook Pro.

Contenuto della confezione:

Confezione retail, elegante e con la solita copertina con fronte magnetico per dare un assaggio del prodotto. All’interno della confezione troviamo:

  • 1x: Powerbank Voyger
  • 1x: Laccetto da polso
  • 1x: Cavo USB-C a Lightning
  • 1x: Cavo USB-C a USB-C

Design:

Il powerbank di forma rettangolare in plastica, nella parte superiore risulta essere gommato dolce al tatto con il logo di Xtorm e un indicatore LED verticale dal quale è possibile vedere la carica rimanente.

Lateralmente sulla destra è presente un tasto che se premuto permette di verificare lo stato della batteria, nell’altro fianco sono presenti due inserti con all’interno i due cavi di ricarica.

Frontalmente sono presenti 4 porta: 2 USB standard e 2 USB-C.

Per quanto riguarda le dimensioni: 179 x 92 x 23 mm con un peso di 520 grammi, portatile se inserito in uno zaino, meno se lo si vuole portare a mano. È il caricabatterie ideale per viaggiare.

Funzionalità:

Indubbiamente il caricabatterie portatile più completo che possiate acquistare se disponete di Mac e iPhone e se viaggiate spesso. Meno, se pensate di portarvelo con voi quotidianamente in quanto il suo peso e le sue dimensioni non passano inosservate.

Di seguito alcune peculiarità di questo prodotto che ve lo faranno amare, soprattutto se siete dei possessori di MacBook dotati di porte USB-C.

  • È in grado di caricare contemporaneamente quattro dispositivi
  • Permette di caricare 10 volte un iPhone
  • Permette di caricare 1 volta e mezzo un MacBook Pro da 13″ con USB-C
  • Si ricarica completamente in sole 3 ore

Questi sono i dati dichiarati dall’azienda che sono più o meno in linea con i miei testi di cui andremo a parlare più avanti.

Come riportavo sopra, il powerbank dispone di quattro porte USB. Due standard con Quick Charge 3.0 in grado di erogare fino a 18W e altre due USB-C: una PD da 60W e una standard da 15W (5V/3A).

Una delle due porte USB-C funge anche da input, ovvero permette la ricarica del caricabatterie stesso ad alta velocità. Se disponete quindi di un caricabatterie PD potrete caricarla completamente in sole 3 ore!

Come avrete notato, caricando ad esempio il vostro iPhone (se dotato di ricarica rapida) tramite porta USB-C con cavo Lightning potrete recuperare il 50% di batterie in soli 30 minuti (0-50%).

Cosa ne penso:

Non sono mai stato deluso dai prodotti Xtorm, seppur un po’ più costosi della media offrono effettivamente ciò che promettono. Qualità dei materiali come di consueto ottimi, così come le batterie agli ioni di litio che alimentano questi powerbank, eccellenti.

Non ho riscontrato alcun problema in particolare, in questo momento mi trovo in viaggio e in aeroporto non ho avuto alcun problema con i controlli di sicurezza. Quindi è possibile viaggiare con caricabatterie portatili così performanti.

Ribadisco ancora una volta che, se siete spesso in movimento o in viaggio e avete necessità di avere il vostro MacBook sempre carico o magari non siete sicuri di poter trovare una presa di corrente nelle vicinanze, beh allora questo è il prodotto che fa per voi.

Diffidate da ciò che trovate su Amazon a poche decine di euro e che portano la dicitura 20.000mAh, solitamente è robaccia.

Dove acquistarlo e quanto costa:

l’Xtorm Voyager da 26.000 mAh è possibile acquistarlo, sia su Amazon che sul sito ufficiale con un prezzo che si aggira tra i €148 e i €155. Paradossalmente su Amazon risulta leggermente più economico che acquistarlo dal sito ufficiale!

Advertise

TU COSA NE PENSI?